<<back

 

 

LIMBO

 

Soli marosi,zampe in specchi

al cielo

in nebulosi canti

dispersi in alleluia di limbo,

rimanere acqua incolore

il traguardo a uscirne

premi e punizioni

dissensi dispari

da accertare

in risonanze a disturbare

promessa pace

del ieri e del divenire

-Incandescenti tagli a sbiego

e torcer bocche a parole

venti elicoidali d'avi

a smuove frasche

del melo in causa

con radici all'aria

-erudite angustie

peccato dopo l'oltre ignoto

-Preghiere promesse a terra

a trainar le salme in luce

fosforescenti croci

il segnale in mano

-------------------------------------------

Michael Santhers-Da:Pensieri Alternativi

 

back to top
 

MICHAEL SANTHERS POETA