<<back

 

 

FIGLI DI SBAGLI

 

Figli di sbagli

ingombro e poi sbadigli

di amori che vi evitano

per le cose che non vi lasciano

mai dire

per il silenzio che

vi ha succhiato le idee migliori

negli affetti sterili

da condividere con randagi amici

nelle discariche dell'orgoglio

-Come fungo velenoso apparve

la vostra carne

in ritardo l'aborto

vi vomitÚ il pensiero

-Figli che vi odiano

brufoli di questa terra

che non vi ha voluti

e voi avete cercato d'amare

con ogni mezzo

nel vuoto a perdere

invece di difendervi

-Figli suonati

come campane

cuori metallici

in rintocchi d'emozioni

non per la vita ma per la morte,

echi di campanili antichi

in festa solo per le vene

mosse da sangue avvelenato in grumi

al giro delle galere

d'anima muta

-----------------------------------------------------

Michael Santhers-Da:Pensieri Alternativi

 

back to top
 

MICHAEL SANTHERS POETA