<<back

 

 

L'ALBA

 

La luna all'alba

stanca di dirigere il traffico dei sogni

e arroventata dai dolori

finiti esausti appollaiati sulle stelle

si cala in mare a raffreddarsi,

lascia una lama rossa,tremula

sull'acqua increspata

fumosa ai vapori della tempra

sulla quale il sole sovrappone la sua spada

per il rito delle consegne,

-la luce caccia il buio

e vampiri ritornano ai cervelli

i sogni pił forti per ritentare domani

oltre al cuore hanno rabbia poesia e ideali

-Quelli pił deboli sono rimasti

appesi stoccafisso al cielo

ormai visto coperchio della pentola terra

per uno stufato di anime a nutrire

carcasse nel viaggio a zonzo

-l'alba questo gong muto fatto di contrasti

per avviare al giorno

i derelitti a vivere

-----------------------------------------------------------------

Michael Santhers-Da:Pensieri Alternativi

 

back to top
 

MICHAEL SANTHERS POETA