<<back

 

 

STATUS SYMBOL

Sig. Rossi
promosso capo operaio
ti regalasti un
cane
e non uno normale
ma di pregiata razza
status symbol
da esibire ma
la bestia
invadente si affezionò
..purtroppo
gesto che mina l'osar tuo
spietato
agli operai
indomabili sudditi
e lontano con inganno
lo
lasciasti alla sorte
che conoscevi
...ora....
sulla linea retta di
un'asfalto bollente
è pelle conciata
che non serve a
piedi che portano
gomma
e stirano la rivalità
di ben più antico impiego
di necessità
e
nelle percosse
si ravviva, si consuma
fino a sparire
all'ora del
tramonto
quando libero guarderai il mare
ma vedrai con sorpresa
un'ombra nera
e un tentacolo a forma di coda
che ti cerca la gola per
un nodo preciso
..poi a casa al ritorno
quando pensi la notte
si offre
sipario a sicuro alle visioni d'orrore
sbracciandoti al sogno
che
trasporta realtà
crederai di toccare
tua moglie e invece sentirai
una
folta pelliccia
e un'abbaiare che
ti buca il cervello
per martellarti
la parola....BASTARDO...
forse ritornerai al mare
veloce con una pietra
al collo
per riabbracciare quell'ombra
troppo sola per gli abissi
irrequieti
..almeno questa è la sorte
che rende in parte l'anima paca
di ogni lettore con la giustizia
vera...nel sangue
Michael Santhers-da:Voci scomode
 

back to top
 

MICHAEL SANTHERS POETA