<<back

 

 

TERRA MALEDETTA

Oh! Molise
terra maledetta
cenerentola
tu sai che il principe
non troverÓ mai
la tua scarpetta
e ti sveni per una bomboniera
al gatto sazio
e una trappola d'oro al topo

Terra di lingue biforcute
raffreddate nei ruscelli
un tempo gonfi al medicante
piscio d'asini
or di veleni d'uomini
convertiti a serpenti
striscianti all'ambito trono
degli allocchi
sazi alla miseria
prestano al male gli occhi

Molise
dado smusato
dai lanci del potere occulto
di nefasti governanti
nel ruzzolare mostrerai
ogni faccia con lo stesso numero
per il baro dello zero in condotta
dei figli-pecora che ti leggeranno
sotto il rimprovero di carcerieri padri
per l'osar alla fortuna
dimentichi dell'orgasmo
di un voto che per l'attimo
vi consider˛ alla luce
anche se scarsamente..umani
---------------------------------------
Michael Santhers-da:Vetriolo
 

back to top
 

MICHAEL SANTHERS POETA