<<back

 

 

CAGNE

Nel tempo ritagliato
sorretto da
collaudati inganni
al riparo da sole
e luna
in stanze d'alberghi
dopo l'ansimante abbaio
limano il fiato in gola
per voce suadente
che cullerÓ
l'ira dei Santi

Pellicce nuove
daranno solletico
a mani perplesse

Veloce la fuga
a sguardo basso
verso un collare d'oro
scodinzoleranno ai bimbi
abbaieranno ai cervi
in frac col cilindro
-----------------------------
Michael Santhers-da:Vetriolo


 

back to top
 

MICHAEL SANTHERS POETA