<<back

 

 

INDOMITI

 

Salutano

il cielo

i cipressi

nella veglia

superba

ai morti

adagiati

nell'inquadramento

che rifiutarono

in vita

ora

indomiti

stanchi

nel silenzio

plagiato dal tempo

si scambiano

coi volti

ancora deturpati

su foto scelte

lampi invisibili

di preghiere

e mendicano

nell'infinito

suppliche

per restare

lontano

dai vivi

nel semplice

....eterno riposo....

indomiti

alla corruzione

del perdono

----------------------------------

Michael Santhers-dal volume:Soste precarie

back to top

 

MICHAEL SANTHERS POETA