<<back

 

 

DUE FRATELLI

Con occhi diversi
scelsero entrambi di parlare di morte
chi con la pistola chi con la penna
..disse il primo fratello
io con l'arma tu con l'inchiostro
ne abbiamo stesa di gente
e a distanza di tempo ci sono
cadaveri che parlano ancora
chi nel cuore di mogli e parenti
chi nell'anima di ogni lettore
la differenza è che io sento il peso
di un grande dolore tu semplicemente
avverti le nebbie di fantasie

Siamo entrambi due cani seguci
solo che uno ha azzannato per finta
mentre l'altro ha morso davvero
ubbidendo all'inferno, sottraendo
ogni imputato al tribunale di Dio
raramente ma accade che dalla stessa
pianta magari di un peperone
ne nasca uno dolce e uno forte
forse per una contaminazione
dell'impollinazione e a volte
ne fa la spesa la pianta che dal
contadino riceve il taglio le ingiurie
così dalla stessa madre incolpevole
e additata ingiusta dal furore del popolo
perciò non vi è razza del bene e del male
ma semplici anomalie che in natura
si avverano...come noi due
io scrittore...tu spietato bandito
------------------------------------------
Michael Santhers-da:Vetriolo

 

 

back to top
 

MICHAEL SANTHERS POETA