<<back

 

IL MIO PAESE

Neve ai denti
colore a impregnarli
per un sorriso
che sempre si defila

Paese
dove le statue lacrimano
vogliono andare via
e le fontane zampillano
per farsi compagnia
nello scroscio

Il tempo si firma
con la ruggine
su chiodi infilati ai muri

la morte già c'è
e di tanto in tanto
per allenarsi fa solo l'appello
e cancella un nome
che non risponde

Papaveri al vento
vibrano i petali
per confondere
inascoltati lamenti

L'amen per qualche viandante
è d'obbligo a scongiuro
di non uscire più
perso alla vita
----------------------------------
Michael Santhers-da:Vetriolo

 

 

back to top
 

MICHAEL SANTHERS POETA